La Staffetta di Scrittura Creativa è la più rilevante iniziativa in Italia che dal 2004 mira a sostenere e diffondere le attività di “scrittura delle scuole”, offrendo ai bambini, ai ragazzi e ai giovani l’occasione di “raccontarsi” e di “conoscersi” attraverso le invenzioni della scrittura e le emozioni della lettura, condividendo la stesura di una storia.
La staffetta è rivolta alle scuole primarie, medie e superiori, e ogni staffetta è composta da dieci squadre (corrispondenti ai dieci capitoli che formano il racconto) dello stesso grado di scuola.
La squadra può essere formata da una classe o da un gruppo. Le scuole, che compongono ciascuna staffetta, raggiungono il traguardo collaborando tra loro alla realizzazione di un racconto a partire da un’idea guida (un incipit di uno scrittore su un tema dato) che cambia di anno in anno.
Il titolo del racconto è scelto dai ragazzi che hanno scritto, e ogni storia viene stampata e pubblicata a cura di BIMED per la collana “Raccontiadiecimilamani”.
La staffetta si svolge nel corso di tre/quattro mesi durante l’anno scolastico e i capitoli viaggiano da una scuola all’altra tramite un ambiente telematico appositamente predisposto.

Oltre 400 scuole coinvolte, in Italia e all’estero.

Ecco le Staffette a cui ho avuto l’occasione di partecipare con i miei incipit.

Clicca sulle copertine per leggere le storie.


STAFFETTA 2020/2021

TEMA: Tra le stelle sprinta e va

L’idea è promuovere dei supereroi con poteri misurati, consapevoli che i loro poteri sono innanzitutto nella conoscenza dei limiti, nella capacità di guardare più lontano del naso, di scegliere, di essere in grado di svolgere il ruolo di leader per il bene degli altri.

Il giovane Alex affronta le prepotenze di Samu, suo coetaneo, senza sapere di condividere le sue stesse insicurezze. Sarà la magia di Ràion, un okiagari, bambola della tradizione giapponese, a guidarlo tra scontri, ricordi e strani personaggi di fantasia. «Perché il dolore di un uomo è nella sua infanzia».
Dieci classi – da Genova a Venezia, da Aosta a Salerno – hanno continuato il mio incipit, passandosi di mano in mano una storia che abbiamo costruito insieme e soprattutto condiviso.


STAFFETTA 2019/2020

TEMA: Il mondo cambia con le cose che cambiano il mondo

Ogni oggetto ha un singolare percorso di vita, una “biografia” utile a rivelare qualcosa della società in cui è inserito. È affascinante sapere che le cose e le loro storie hanno una valenza sociale sulla quale bisognerebbe indagare. Dietro ogni cosa ci sono materiali e uomini che lavorano. Conserviamo, ripariamo, facciamo respirare il nostro attorno, doniamo agli altri quello che ci appare superfluo… Nei possibili destini degli oggetti, infatti, vi è quello della rinascita mediante il riuso.

Cosa succederebbe se gli oggetti che quotidianamente ci circondano e che a fine giornata gettiamo nella pattumiera per poi finire in discarica prendessero vita, aiutando Paola e Riccardo a trovare il loro cagnolino Chandal?
Il mio incipit ha dato lo spunto agli alunni delle classi quarte e quinte di 10 scuole primarie italiane per scrivere una bella storia di amicizia, amore per gli animali e rispetto dell’ambiente attraverso il riciclo dei rifiuti.


STAFFETTA 2018/2019

TEMA: Pirati in città

Anche i bambini hanno delle responsabilità. Il possibile esiste. Con il possibile ci si misura e si trova il valore positivo delle regole condivise che vanno rispettate, da tutti, anche dai bambini. Ma non dimentichiamo la relazione con l’altro che abbiamo supposto di rafforzare, portando il nord verso il sud, il bianco a casa del nero, così da determinare… l’arcobaleno.

Sara, Moha e Fede sognano di essere come i Pirati dei Caraibi. Armati di bandana e tanta fantasia, ci condurranno in un avventuroso viaggio con destinazione Isola Verde. Spieghiamo le vele e partiamo con loro!
Il mio incipit è stato colto al volo dagli alunni delle classi terze di 10 scuole primarie italiane che, attraverso la loro straordinaria fantasia, hanno portato la storia direttamente al Giffoni Film Festival con il meritato PRIMO POSTO al PREMIO SCRIVIAMO 2019.


STAFFETTA 2017/2018

TEMA: Il Volo

L’egoismo è la vera grande questione da superare per rideterminare sorrisi e superare la solitudine. Per raggiungere un qualunque risultato, bisognerà imparare a coinvolgere chi abbiamo intorno a noi. Volare alto, non soltanto per se stessi e il presente, ma per la comunità e il futuro.

Gli abitanti di due piccoli paesi non potevano incontrarsi, perché una legge di un secolo fa proibiva qualsiasi loro contatto.
Il mio incipit ha dato il via alla storia, gli alunni delle classi quarte e quinte di 11 scuole primarie italiane l’hanno presa per mano, volando alto nel cielo della creatività.


STAFFETTA 2016/2017

TEMA: Correva l’anno…

Proviamo a far vivere ai nostri ragazzi un’avventura straordinaria che li immergerà in contesti di apprendimento fondamentali per la loro crescita. Immaginare una Storia di un altro tempo significa indagare… un altro tempo. Significa, anche, governare il divenire da protagonisti, facendo scelte che possono mutare il corso della storia.

12 Scuole Secondarie di I Grado, da Genova fino a Salerno, hanno continuato il mio incipit, passandosi di classe in classe la storia di Giulia e Fabrzio che vogliono liberare la città di Venezia dalla peste.


STAFFETTA 2015/2016

TEMA: La Marachella

Far alzare lo sguardo dei bambini, farli guardare avanti, attorno, farli camminare, liberarli per stimolare la loro immaginazione e indirizzarla verso la curiosità del conoscere e del ri-conoscere davvero le cose essenziali della loro vita.

Ho passato il mio incipit a 10 classi quinte della Scuola Primaria e a una classe prima della Secondaria di I grado.

Scritta dai ragazzi di Salerno, Avellino, Caserta e Torino, ecco la storia del piccolo Rolando che indossa un paio di occhiali con un potere speciale.


STAFFETTA 2014/2015

TEMA: La Volontà

“Attraverso le difficoltà la natura ci rende più forti e degni di realizzare i nostri sogni”
Con la Staffetta proviamo a rendere più forti i nostri ragazzi.

Il mio incipit, associato alla Staffetta Medie 8, ha coinvolto 11 Scuole secondarie di I grado di tutta Italia.

Di capitolo in capitolo, i ragazzi hanno raccontato la storia del PRESCELTO con la sua importante missione da compiere.


STAFFETTA 2013/2014

TEMA: La Contemplazione

Recuperare il valore della meraviglia e dell’ammirazione, ritrovare una dimensione del guardare e la capacità di sentire il senso del pensiero, della visione interiore.

Un mio incipit e 10 classi primarie, da Nord a Sud – tra cui una scuola italiana a Madrid – per creare insieme una storia di Amicizia, dove la differenza lascia spazio al Confronto e alla Solidarietà.


STAFFETTA 2012/2013

TEMA: Consapevolezza

La Staffetta è, innanzitutto, un nuovo modo di esprimersi che enuclea nella possibilità di rendere protagonisti quanti sono in grado di esaltare il proprio sé nel confronto, nel rispetto e nella comunanza con l’altro.

Il mio incipit è stato associato alla STAFFETTA MEDIE con 9 scuole secondarie di I grado che hanno raggiunto il traguardo, collaborando tra loro – capitolo dopo capitolo – alla realizzazione di questa bellissima storia.

AUDIOLIBRO realizzato da Adov, Associazione donatori voce.


STAFFETTA 2011/2012

TEMA: Imagine (omaggio alla celebre canzone di Joh Lennon).

La Staffetta vuole liberare creatività e futuro per recuperare il valore irrinunciabile dell’immaginazione… Muovere il mondo in avanti con la forza delle parole che ri-di/segnano il contesto.

Il mio incipit è stato associato alla Staffetta ELEMENTARI MAIOR 9 con 10 scuole primarie, tra cui una italiana a Madrid, che si sono passate il testimone per la realizzazione dei capitoli. Davvero un gran bel lavoro!


STAFFETTA 2010/2011

TEMA: Focus

Dopo aver determinato dal 2008 l’incontro tra gli elementi naturali terra, acqua e aria, il tema della Staffetta di Scrittura 2011 non poteva che concentrarsi sul… FOCUS!

Con mia grande sorpresa, il mio incipit è stato scelto per una staffetta. Oltre a essere autore, mi sono occupato del coordinamento della mia Staffetta per il lavoro di editing del testo.

Partendo dal mio incipit, le 10 scuole della Staffetta ELEMENTARI MAIOR 8 hanno creato il racconto MISSIONE HODY MH5B.

Grazie a BIMED e alle scuole che hanno condiviso con me questa bellissima opportunità di crescita, un lungo e impegnativo viaggio nell’immenso mare della creatività.